Chi sono


Stefano

Mi chiamo Stefano Gambassi e mi occupo di informatica a Grosseto. Ho 46 anni, sono sposato e vivo a Castiglione della Pescaia nel cuore della Maremma Toscana.

Mi piace viaggiare, la fotografia, il mare sia sopra che sotto, gli animali, la natura, e amo vivere all’aria aperta.

In questo blog trovi le mie esperienze di viaggio, alcune mie foto e anche qualche consiglio utile per organizzare il tuo prossimo itinerario.

Social

Mi trovi da diverse parti, vedi dove preferisci:

Contenuti

Le informazioni indicate nei post possono non essere aggiornate: le cose cambiano e talvolta anche molto velocemente. Meglio sempre prima verificare sul sito della struttura turistica, del museo, e di qualunque altra destinazione quali sono gli orari, i costi e altre notizie utili.
Il materiale è pubblicato con Licenza Creative Commons – Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5. In altre parole puoi pubblicare i miei post, ma unicamente se me ne attribuisci la paternità in maniera evidente, non lo usi per scopi commerciali e sopratutto non lo modifichi in alcun modo. Lo puoi e lo devi ridistribuire usando questa stessa licenza. Quando si dice – scopi commerciali – sono comprese ogni forma di ritorno economico conseguente alla pubblicazione, incluse le forme pubblicitarie come AdSense e simili.

Se vuoi utilizzare i miei post e le foto scrivimi una mail e vedrai che rimarrai sorpreso da quanto sono generoso. Le foto sono sempre mie salvo diversamente indicato. Talvolta in alcune foto sono presenti persone che non sono state avvisate dello scatto: se ti riconosci in una foto e non vuoi che sia pubblicata, chiedimelo che provvederò prontamente a rimuoverla.
Se leggendo i post trovi degli errori ti prego di avvertirmi.

Commenti

Chiunque può scrivere un commento nel post: tutti i commenti sono di responsabilità dei rispettivi commentatori. Non mi assumo alcuna responsabilità per quanto pubblicato nei commenti. In ogni caso mi riservo il diritto di rimuovere quelli che ritenessi inopportuni.

Info legali

Ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 196/2003, ti informo che gli indirizzi IP dei commentatori sono registrati. Questo sito è di mia proprietà e non è da considerarsi in alcun modo una testata giornalistica in quanto non prevede periodicità nell’aggiornamento. Tutti i marchi citati appartengono ai legittimi proprietari.

Hai qualche curiosità ?

11 risposte a “Chi sono

  1. Ciao Stefano,
    mi chiamo Elisa, il 27 agosto partirò per la luna di miele: sud africa-parco kruger, victoria falls, parco chobe (elephant lodge). Ho letto con molto piacere il tuo diario di viaggio. Per quanto riguarda la sicurezza della destinazione in Zimbawe, (le cascate) cosa puoi dirmi? E’ sicuro? Per la malaria avevi fatto qualche profilassi? (Noi saremo al chobe e alle cascate i primi di settembre).
    ciao e grazie.
    elisa

    • Ciao Elisa,
      congratulazioni per l’evento! Avete scelto una bellissima destinazione, è uno dei viaggi più belli che ho fatto.

      Cosa intendi per sicurezza? In Zimbabwe ad ottobre 2011 non c’erano problemi nel senso di criminalità; noi abbiamo girato in autonomia solo nella zona delle cascate e sempre in diurno. Sono uscito anche da solo nel pomeriggio per fare un giro in città e non ho notato alcun problema in tal senso. Valgono ovviamente le solite precauzioni di accortezza e non ostentare oggetti di valore, ma questo vale per ogni luogo.

      Questione malaria: personalmente sono contrario alla profilassi (non l’ho mai fatta), sia per le controindicazioni che per la mancanza di copertura totale (non è un vaccino). Ossia ragiono nel senso che una volta rientrato in Italia al minimo segno di febbre mi rivolgo ad un ospedale segnalando la possibilità di aver contratto la malaria. Parlando anche con molte altre persone e medici c’è la tendenza a valutare quanto tempo rimani in una zona endemica. Aumentando il periodo di soggiorno aumenta il rischio. Un conto è una breve vacanza e un conto è un soggiorno di due mesi !
      Ma io NON sono un medico e il mio parere NON può sostituire quello del tuo medico, anche in funzione della tua situazione clinica. Rivolgiti ad uno specialista e fatti consigliare quello che è meglio per te.

      Spero di averti dato le risposte che cercavi. Se hai ancora necessità, scrivimi di nuovo.
      BUON VIAGGIO !

  2. Ciao Stefano,
    mi chiamo Paolo. Ho letto del tuo viaggio in Tailandia, ed in particolare mi interesserebbero informazioni circa la giuda con la quale avete visitato la città di Ayuttaia, in particolare lingua parlata e come la posso contattare. Ti ringrazio Paolo

    • Ciao Paolo,
      la guida che ci ha accompagnato ad Ayutthaya parlava un buon italiano comprensibile ma limitato a pochi termini: non ti aspettare di trovare facilmente una guida che abbia una proprietà di linguaggio elevata. In considerazione dei luoghi, a mio avviso, puoi pensare di prendere solo un driver che ti porti sul posto e di partire con una buona guida cartacea. In ogni caso negli alberghi di Bangkok trovi sempre un desk con un operatore che ti mette in contatto con un’agenzia locale. Se invece preferisci prenotare l’escursioni dall’Italia, prendi in considerazione di contattare un tour operator italiano: non pensare di spendere molto di più, fai prima e hai meno incertezze rispetto ad una prenotazione diretta.
      Ciao e buon viaggio!

  3. Ciao Paolo, sono capitata per caso in questa pagina e leggere il tuo “diario” è come viaggiare un pò anche per me…!!Ho i tuoi stessi interessi viaggiare e fotografare ma per tempo non ho mai fatto una pagina come la tua….!!Posso dirti che il viaggio in Kenya nel 2009 da sola ed passato una bellissima vacanza, contornata da splendidi paesaggi e bellissimi animali, a dicembre 2012 fino gennaio 2013 sono stata in Thailandia per un mese e ne sono rimasta affascinata….ora aspetto con ansia di pianificare un’altra vacanza…vorrei farmi l’India quanto primaaaaaaa….!!!!Grazie per le splendide info…!!!!

    • Ciao Gina,
      ti auguro di poter realizzare questo sogno quanto prima: per me è stata una stupenda esperienza e sono certo che lo sarà anche per te!
      Da un punto di vista fotografico rimarrai senza parole, anzi senza gigabyte nelle memory card…
      Grazie della visita e buon viaggio!

      Stefano

  4. Ciao Stefano… ti ho scovato per caso e non vedo l’ora di perdermi nei tuoi racconti dell’Africa!! Ho dato un’occhiata alle foto…bellissime!!

  5. Pingback: 10 museos alrededor del mundo que debes visitar una vez en tu vida - UpSocial·

  6. Pingback: 10 museos alrededor del mundo que debes visitar una vez en tu vida | Magazine Informativo·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...