Da Sossusvlei a Windhoek e rientro in Italia


Partiamo con le prime luci dell’alba in direzione di Windhoek. Dal personale de Le Mirage ci siamo fatti consigliare il percorso più breve e con la strada strerrata migliore.

Abbiamo fatto oltre 4000 km e per la maggior parte su sterrato e cominciamo ad aver voglia di percorrere strade non impegnative. Domani ripartiamo con il volo per Johannesburg, quindi per Francoforte ed infine per Roma. Ci aspetta una giornata stancante e una volta arrivati al Country Club di Windhoek preferiamo dedicare le ore restanti a riposarsi piuttosto che visitare la città. Nel documentarci prima di partire non siamo rimasti colpiti da particolari visite da fare o cose da non perdere e ci facciamo prendere dalla pigrizia.

Riassumendo il ns. viaggio che ci ha portato a conoscere il centro nord ovest della Namibia possiamo consigliare questo viaggio tranquillamente a tutti. Se fatto in autonomia è necessario un buon stato di salute, una buona resistenza alle lunghe percorrenze in auto, una buona dose di adattabilità alle situazioni che possono capitare. Rispetto alle tappe da noi fatte possiamo solo consigliare se potete di spezzarle ulteriormente diminuendo il numero di km e quindi di ore da percorrere per spostarsi da un posto all’altro. Ovviamente sempre se riuscite ad avere abbastanza giorni per allungare la durata complessiva.

 

 

Una risposta a “Da Sossusvlei a Windhoek e rientro in Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...